Conte e la Nazionale

Conte e la Nazionale

Antonio Conte lascerà la Nazionale italiana dopo gli Europei, un destino già scritto.

Conte come aveva fatto con la Juventus lascia la nave come il comandante Schettino con la Costa Concordia, rimangiandosi la parola come un vero traditore.

Egli afferma che si sente in prigione allenando la Nazionale, lo fa senza voglia:  con questo atteggiamento rischia di far uscire ai gironi eliminatori la nostra Nazionale.

Conte sicuramente è tra i dieci allenatori più bravi al mondo, ma come uomo è discutibile, non dimentichiamo che potrebbe essere condannato dopo l’estate per il calcio scommesse. Il nativo di Lecce andrà al Chelsea, dove proverà a riportare in alto i Blues con le centinaia di milioni di sterline del patron Abramovich. Sarà un compito difficile, troverà infatti avversari fortissimi come il Leicester di Ranieri, il Tottenham, il Liverpool di Klopp e le due corazzate di Manchester, ovvero il City di Guardiola e il Manchester United di Mourinho.

Lasciamo Conte al suo destino, per la Nazionale ci vuole un tecnico serio e preparato: si fanno ad esempio i nomi di Donadoni, Capello e Ranieri. Forza azzurri anche senza Antonio Conte.

About The Author

Creatore e ideatore di questo progetto, Sport House! Nato a Desenzano del Garda nella ridente provincia di Brescia, appassionato fin da piccolo di Pallacanestro e Calcio! Tifosissimo degli Houston Rockets (NBA) e dell'Inter!

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *